BIOGRAFIA

Nato in una famiglia di musicisti, Jean-Luc Gillet inizia a studiare musica a sei anni (pianoforte e violoncello, nei conservatori di musica di Parigi). Mosso da una spiccata curiosità, inizia a prodursi in concerti e registrazioni dal vivo. Nel tempo, scopre lo studio del canto, della chitarra, la musica jazz, la composizione, l’orchestrazione e la computer music.

Studia con Jean-Michel Bardez, Allain Gaussin, Michelle Tosi, Alain Louvier, Stéphane Delplace e Edith Canat de Chizy, e si diploma in Analisi ed Armonia.

La sua musica, fortemente influenzata da armonie e ritmi organici, affonda le proprie radici in un’ampia gamma di mondi musicali, pur tuttavia cristallizzando la maggior parte delle tecniche contemporanee.